Post

La costanza cromatica

Immagine
Trovo affascinante che sul colore si possa parlare da tanti punti di vista differenti e che ogni punto di vista possa spiegare e amplificare le conoscenze che noi già abbiamo su di esso. Tra i vari punti di vista sul colore quello derivato dalle neuroscienze è sicuramente interessante. La costanza dei colori è “uno dei meccanismi più potenti messi in atto dal cervello per conoscere le qualità permanenti del mondo” (*) Da alcuni esperimenti realizzati in laboratorio, si è potuto verificare come il colore di un determinato elemento a noi risulti costante nonostante il variare della illuminazione. Questo è spiegabile perché il nostro cervello, riconoscendo l’elemento, lo collega automaticamente alla sua costante cromatica e quindi, per fare un esempio, nonostante che   un mandarino,   situato in una stanza con   una bassa illuminazione, possa sembrare marrone in realtà, sapendo che dovrebbe essere arancione, noi lo indicheremo comunque di colore arancione. I nostri occhi   per

Miscelare i colori

Immagine
Una delle domande che più frequentemente ricevo durante i miei corsi è come si miscelano i colori. Ovviamente dipende da che media si utilizza. In realtà i colori noi li misceliamo tutti i giorni quotidianamente: pensiamo a quando mettiamo uno sciroppo colorato in un bicchiere di latte, oppure quando mettiamo una bustina del the nella tazza, oppure quando guardiamo il cielo con gli occhiali da sole. Stiamo miscelando i colori. Quando misceliamo due colori, pensiamo ad esempio a latte e menta. Il latte bianco renderà il colore della menta leggermente più chiaro. I due colori si sono miscelati perfettamente. Proviamo a miscelare dello sciroppo di fragola con dello sciroppo alla menta. I due sciroppi rosso e verde annulleranno vicendevolmente il loro colore fino ad arrivare ad un colore opaco, se miscelati in una quantità similare. Quando due colori che misceliamo si opacizzano fino ad arrivare quasi ad un nero sporco e la loro caratteristica si annulla li chiamiamo complementari. Quest

Il Munsell Book of Color

Immagine
Nello scorso post ho parlato del colore Pantone dell’anno. La “mazzetta pantone” è un catalogo, classificatore, raccolta di colori identificati con un codice. che serve per scegliere il colore per un progetto o prelevarne un colore e utilizzarlo poi nel progetto. Ma non è il solo sistema: uno di   questi sistema è il sistema Munsell che deve il nome al suo inventore    Il 6 gennaio del 1858 nasceva Albert Henry Munsell , pittore e inventore statunitense noto soprattutto per aver ideato un sistema per lo studio del colore più vicino alla realtà percettiva che aiutasse a comunicare il colore in modo semplice e accurato.   Munsell   amava dipingere all’aperto , continuando a volte il suo dipinto nel suo studio alla luce delle lampade si accorse che i colori non corrispondevano se usati con la luce solare o con la luce delle candele. Munsell sentì quindi la necessità di trovare un metodo che gli consentisse di ordinare e catalogare i colori. Gli serviva un metodo per ordina

Viva Magenta 18-1750

Immagine
Pantone (*) ha eletto come colore dell’anno 2023 il colore VivaMagenta 18-1750   È una tonalità discendente dalla famiglia dei rossi   e viene indicato dal le parole di Leatrice Eiseman, executive director, Pantone Color Institute, come un colore ”coraggioso e senza paura, un colore pulsante la cui esuberanza promuove una celebrazione gioiosa e ottimista, scrivendo una nuova narrativa. Il colore dell'anno di quest'anno è potente e stimolante. È un nuovo rosso animato che si crogiola nella gioia pura. (…) È un colore audace, pieno di spirito e inclusivo di tutti.”  Il colore Viva Magenta 18-1750 ha un tono rosso cremisi equilibrato tra le sue componenti   calde e fredde e trae ispirazione dal rosso della cocciniglia , uno dei coloranti più preziosi appartenenti alla famiglia dei coloranti naturali. Viva Magenta 18-750 personalmente penso che possa essere utilizzato principalmente come colore di accento, un colore che indirizza lo sguardo quindi. Penso possa essere ben abbina